Presentazione del Centro

L’attività di questo centro è iniziata nel 1968 come struttura che si occupava prevalentemente di riabilitazione per diversamente abili, e, a partire dal 1992, si è accreditata con la Regione Autonoma della Sardegna.

E’ una struttura privata, convenzionata con le ASL e lavora sia come struttura pubblica per le patologie rientranti nel campo dell’ex art. 26 della Legge n. 833/78 che come struttura privata per la riabilitazione da danni accidentali temporanei e permanenti.

I professionisti del Centro, studiano la terapia con lo stato di malattia, le abitudini di vita, la dieta e le caratteristiche dell’ utente, con trattamenti specifici, valutando poi il risultato, in quanto l’obiettivo è quello di provvedere alla tutela fisica e psichica di persone con disabilità motorie psichiche e sensoriali.

Nel corso del periodo di cura presso il Centro, si cerca di “eliminare e alleviare” i sintomi della malattia, associando la terapia riabilitativa specifica al problema.

Il centro, provvede al controllo nel tempo delle condizioni generali e della funzione fisica dell’ utente, sviluppando un programma personalizzato di cura e prevenzione.

In sintesi, il fine ultimo ma anche primario, è quello di liberare o alleviare l’ utente dalla malattia, evitare il più possibile di convivere con il male che rappresenta la causa del progressivo peggioramento delle funzioni, relativamente alle situazioni, e alle capacità perdute.

Il centro si rivolge principalmente a pazienti di qualsiasi età che soffrano di patologie congenite e/o acquisite con patologie rientranti nel campo neurologico, fisiatrico, ortopedico e post-trauma:
ex art. 26 – comprensiva di T.O. e linguaggio (patologie tipo: Sclerosi multipla, Parkinson, Ictus etc.)